Discussione:
Aggiornamento automatico Windows 11
Aggiungi Risposta
Luca Ricci
2021-11-04 19:20:11 UTC
Rispondi
Permalink
Ciao a tutti.
Ieri si é installato in modo automatico, sul mio PC WIndows 11.
Esistono gli sfondi del desktop?
Dove sono?
Come posso cambiarli?
Il tasto start é cambiato un'altra volta ed é centrale, non più allineato a sinistra, com'é sempre stato fin da WIndows '95.
Che fine ha fatto Internet Explorer?
Come si cambiano gli sfondi?
Esistono ancora gli screen savers?
Al momento c'é uno sfondo rosso acceso, che non ho messo io, credevo che, come in Windows 10, lo sfondo cambiasse in continuazione in automatico, ma invece no, c'é ancora quello sfondo rosso.
Come faccio a cambiarlo?
Ci sono immagini?
Posso inserirne di mie? (Come ho sempre fatto con Windows'98, Windows XP ecc)
Credo che sia tutto per il momento.
Se mi verrà in mente altro scriverò un altro messaggio.
Grazie a chiunque mi risponderà.
Luca Ricci
2021-11-05 14:04:29 UTC
Rispondi
Permalink
Post by Luca Ricci
Ciao a tutti.
Ieri si é installato in modo automatico, sul mio PC WIndows 11.
Dubito che si sia aggiornato a 11 automaticamente. Da quello che so per
il momento Windows Update si limita a proporre l'aggiornamento ma deve
essere l'utente ad avviarlo.
Grazie di questa risposta: leggendo la domanda di Luca Ricci temevo, da
un giorno all'altro, di trovarmi Windows 11... e dopo anni di
"resistenza" (ho usato Windows 7 fino a che non sono stato proprio
costretto a passare a Windows 10 per problemi di aggiornamento con
alcuni programmi) ho più di qualche timore a passare subito a W11...
Ovlas
Si mi spiego meglio, mi é apparso un bottone con su scritto "Aggiornamenti Disponibili", io credevo che fossero aggiornamenti di WIndows 10, delle patch. Invece era l'aggiornamento a un nuovo sistema operativo.
Luca Ricci
2021-11-07 14:59:08 UTC
Rispondi
Permalink
Temo che Luca Ricci non abbia provato a cliccare nulla su win 11,
perche' quando lo ha fatto su win10 ha avviato l'aggiornamento senza
accorgersene.
Si, in effetti é proprio così.
Mi é arrivato il messaggio "sono stati scaricati aggiornamenti disponibili" o "Ci sono nuovi aggiornamenti" o qualcosa di simile.
Ho cliccato pensando che ci fosse qualche patch o, al massimo un nuovo service pack.
Vedevo in effetti che ci metteva molto ad aggiornare, poi quando mi sono accorto che stava aggiornando a Windows 11 ho pensato che fosse meglio non fare nulla per evitare se avesse arrestato ad un punto tutto sarebbe stato inutilizzabile. Non avrei potuto reinstallare, questo é un PC piccolissimo, non ha neanche un lettore CD, DVD, BD. QUindi nn ho più toccato niente. Ho cercato il tasto start, poi quando ho intuito che era il quadrato formato da quattro quadrati, ci ho cliccato sopra, go trovato il bottone di off standy (01). Ci ho cliccato sopra e ciao.
Poi l'ho riacceso con calma, il giorno dopo ma avevo paura di fare pasticci, non avendo manuali d'istruzioni di nessun tipo, ne di WIndows 10, ne di WIndows 11.
Adriano
2021-11-08 09:40:34 UTC
Rispondi
Permalink
Post by Luca Ricci
Si, in effetti é proprio così.
Mi é arrivato il messaggio "sono stati scaricati aggiornamenti disponibili" o
"Ci sono nuovi aggiornamenti" o qualcosa di simile. Ho cliccato pensando che
ma c'e' scritto cosa scarica. Se fai gli aggiornamenti normali basta
avviarli; l'avanzamento di sistema va selezionato apposta e bisogna
leggere.
Adriano
2021-11-08 09:42:19 UTC
Rispondi
Permalink
Hai omesso la domanda piu' importante: cosa fa W11 in piu' di W10 che mi dia
una qualche utilita' ?
perche' a parte la grafica piu' piacevole, al normale utente domestico
cosa hanno dato in piu' di XP i vari vista, 7, 8, 8.1 e 10?
Ok...vista e 8 hanno dato tante rotture di coglioni ;-)
Pierfrancesco
2021-11-08 19:19:54 UTC
Rispondi
Permalink
Hai omesso la domanda piu' importante: cosa fa W11 in piu' di W10 che mi
dia una qualche utilita' ?
perche' a parte la grafica piu' piacevole, al normale utente domestico cosa
hanno dato in piu' di XP i vari vista, 7, 8, 8.1 e 10?
Ok...vista e 8 hanno dato tante rotture di coglioni ;-)
Vorrei dire nulla tranne rotture di palle.
Devo concludere che tratta di una forma di consumismo fine a stesso,
senza alcuna utilita' pratica.
--
Questo post vuole essere solo uno spunto di riflessione.
Adriano
2021-11-11 14:49:30 UTC
Rispondi
Permalink
Post by Pierfrancesco
Vorrei dire nulla tranne rotture di palle.
ma anche no. Ho un win 11 su un notebook gia' da qualche mese
(installata una preview) e non funziona peggio di 10 (anzi).
Post by Pierfrancesco
Devo concludere che tratta di una forma di consumismo fine a stesso, senza
alcuna utilita' pratica.
se si pensa all'uso domestico, al classico "utonto" che manco mette la
password all'account ecc, win xp sarebbe ancora sufficiente; ma e'
innegabile che W7 e 10 hanno molto migliorato l'utilizzo del pc; Per
W11 e' ovviamente ancora presto per dare un giuidizio, ma e' nella
natura delle cose evolvere (se no saremmo ancora con le VHS invece dei
bluray, e con le stereo7 invece dei CD, flac ecc)
Pierfrancesco
2021-11-17 12:04:14 UTC
Rispondi
Permalink
Post by Pierfrancesco
Vorrei dire nulla tranne rotture di palle.
ma anche no. Ho un win 11 su un notebook gia' da qualche mese (installata una
preview) e non funziona peggio di 10 (anzi).
Post by Pierfrancesco
Devo concludere che tratta di una forma di consumismo fine a stesso, senza
alcuna utilita' pratica.
se si pensa all'uso domestico, al classico "utonto" che manco mette la
password all'account ecc, win xp sarebbe ancora sufficiente; ma e' innegabile
che W7 e 10 hanno molto migliorato l'utilizzo del pc; Per W11 e' ovviamente
ancora presto per dare un giuidizio, ma e' nella natura delle cose evolvere
(se no saremmo ancora con le VHS invece dei bluray, e con le stereo7 invece
dei CD, flac ecc)
Ho un XP che andrebbe ancora benone. Attualmente uso W7 per attivita'
contabile, fiscale di un paio di ditte, e-mail, office e non noto
differenza con XP.
Per me se rimaneva XP mi andava benone.
Che mi da' w7 in piu'? ? Boh ! Io non lo so.
MOLTO diverso sarebbe se avessi ancora il DOS (tanto per restare sul
tuo discorso); tanto per dirne una non esisteva il mouse, ne' la
piattaforma grafica. Ovvio che non tornerei indietro, ma ad XP si'.
--
Questo post vuole essere solo uno spunto di riflessione.
Adriano
2021-11-17 15:56:41 UTC
Rispondi
Permalink
Post by Pierfrancesco
Ho un XP che andrebbe ancora benone. Attualmente uso W7 per attivita'
contabile, fiscale di un paio di ditte, e-mail, office e non noto differenza
con XP.
Per me se rimaneva XP mi andava benone.
per l'utenza media, quella che non mette nemmeno la password perche' e'
scomodo doverla inserire tutte le volte, XP e' pure sprecato.
Post by Pierfrancesco
Che mi da' w7 in piu'? ? Boh ! Io non lo so.
per dirne una, W7 aveva una versione a 64 bit funzionante. XP64 faceva
cagare. Gia' questo sarebbe sufficiente a decretare la morte di XP.
Win 8 (e successivi), per quanto innegabilmente piu' pesanti di W7, si
sono rivelati anche piu' efficienti. Ovviamente se li provi su un core2
duo e 2 Giga di ram e' scontato che win7 appaia piu' veloce; con
hardware recente non c'e' storia.
Post by Pierfrancesco
MOLTO diverso sarebbe se avessi ancora il DOS (tanto per restare sul tuo
discorso); tanto per dirne una non esisteva il mouse, ne' la piattaforma
grafica. Ovvio che non tornerei indietro, ma ad XP si'.
sicuro sicuro? io ricordo dos e win 3.11 con il mouse (ma sono quasi
certo che si poteva usare il mouse seriale in dos)
Ma a parte discorsi di archeoinformatica, arriva il momento che un
prodotto non puo' piu' essere migliorato e si deve passare ad altro.
Per i piu' (quelli citati sopra), sono solo abbellimenti grafici.
Quello che sta dentro pero' e' tutta un'altra storia. Nota che non vale
solo per Windows, dove si potrebbe anche pensare a meri interessi
economici (che ci sono sicuramente, sia chiaro), ma anche ai vari
Linux, dove sicuramente l'aspetto economico ha un peso enormemente
inferiore.
Guglielmo
2021-11-17 17:09:13 UTC
Rispondi
Permalink
dos col mouse non ricordo.
Ci volevano i programmi che supportassero l'uso del mouse, chiaramente
nel prompt non funzionava. Ma ti bastava lanciare dosshell.exe (il file
manager presente dal DOS4 in poi) ed il puntatore del mouse appariva e
funzionava. Vedi immagini raccattate in rete:
Loading Image...
Loading Image...


Ovviamente prima bisognava installare i driver del mouse che venivano
forniti a corredo con il mouse stesso. Nella confezione c'era un floppy.
Adriano
2021-11-17 19:12:35 UTC
Rispondi
Permalink
Win 3.11 lo ricordo col mouse (anche se con le scorciatoie da tastiera alla
fin fine si andava più veloci); dos col mouse non ricordo.
si, qualche cosa funzionava. Anche qualche gioco.
Ricordo anche il mio primo mouse, marca genius o qualcosa di simile,
squadrato e decisamente poco comodo, ma all'epoca mi pareva
fantascienza ed ero contento cosi' ;-)
Mi viene in mente anche il primo lettore cd 2x, un Mitsumi con
interfaccia proprietaria...madonna quanto tempo e' passato
Guglielmo
2021-11-20 10:59:02 UTC
Rispondi
Permalink
Post by Adriano
Mi viene in mente anche il primo lettore cd 2x, un Mitsumi con
interfaccia proprietaria...madonna quanto tempo e' passato
Anche il mio primo lettore di Cd per computer fu un Mitsumi, ma era già
con interfaccia IDE. Graaaande lusso poter inserire i CD ricchi di
programmi acquistati con le riviste :-)

Internet aveva ancora da arrivà...
Adriano
2021-11-20 12:14:17 UTC
Rispondi
Permalink
Post by Guglielmo
Internet aveva ancora da arrivà...
allora ti ricorderai fidonet, bluewave, e i rumori del modem durante
l'handshaking :-)
Guglielmo
2021-11-20 17:30:36 UTC
Rispondi
Permalink
Post by Adriano
Post by Guglielmo
Internet aveva ancora da arrivà...
allora ti ricorderai fidonet, bluewave, e i rumori del modem durante
l'handshaking :-)
Poco nel senso che visto i costi delle bollette telefoniche, la più
vicina BBS stava a molti chilometri di distanza, ci si collegava poco e
di rado.

Anche i primi tempi di internet si stava attenti ai tempi delle
connessioni perché si pagava e tanto. Mi sembrò di stare in paradiso
quando feci il primo abbonamento flat, tipo trecento euro l'anno o anche
più, si andava da schifo (56k) e spesso la sera non era proprio
possibile collegarsi perché il provider aveva esaurito le connessioni
disponibili, ma almeno i costi erano tollerabili e non dovevo più
guardare continuamente l'orologio :-)
Adriano
2021-11-20 18:06:04 UTC
Rispondi
Permalink
Anche i primi tempi di internet si stava attenti ai tempi delle connessioni
perché si pagava e tanto. Mi sembrò di stare in paradiso quando feci il primo
la prima connessione "economica", fu tiscali. Me la cavavo con circa
1000 lire l'ora, e mi ero dato appunto quel limite. DOpo un paio di
anni arrivo' il primo adsl telecom a 256 kb con tariffa flat
Clipper
2021-11-21 10:42:20 UTC
Rispondi
Permalink
Post by Adriano
Post by Guglielmo
Anche i primi tempi di internet si stava attenti ai tempi delle
connessioni perché si pagava e tanto. Mi sembrò di stare in paradiso
quando feci il primo
la prima connessione "economica", fu tiscali. Me la cavavo con circa
1000 lire l'ora, e mi ero dato appunto quel limite. DOpo un paio di anni
arrivo' il primo adsl telecom a 256 kb con tariffa flat
La mia prima adsl fu con Video on line (256 kb) tramite i dischetti che
venivano distribuiti, poi, se non ricordo male, fu acquisita da Telecom
che non aveva ancora l'adsl.

Clipper
2021-11-11 21:54:30 UTC
Rispondi
Permalink
Post by Adriano
Hai omesso la domanda piu' importante: cosa fa W11 in piu' di W10 che
mi dia una qualche utilita' ?
perche' a parte la grafica piu' piacevole, al normale utente domestico
cosa hanno dato in piu' di XP i vari vista, 7, 8, 8.1 e 10?
Ok...vista e 8 hanno dato tante rotture di coglioni ;-)
Ricordo che anni e annorum fa qualcuno disse che con Windows bisognava
installarne uno sì e uno no, quelli no avrebbero dato problemi; ad esempio:

3.1 - 98 - XP - 7 - 10 = sì

95 - Vista - 8 - 11 = No
Guglielmo
2021-11-12 07:14:30 UTC
Rispondi
Permalink
Post by Clipper
Ricordo che anni e annorum fa qualcuno disse che con Windows bisognava
3.1 - 98 - XP - 7 - 10 = sì
95 - Vista - 8 - 11 = No
È sempre stata una balla perché mancano dei fondamentali, alcune
versioni di Windows. NT4, 98SE, 2000 e 8.1

La successione giusta dovrebbe essere:

3.1 - 95 - NT4 - 98 - 98SE - 2000 - ME - XP - Vista - 7 - 8 - 8.1 - 10 - 11
Pierfrancesco
2021-11-17 12:05:59 UTC
Rispondi
Permalink
cut
Grazie di questa risposta: leggendo la domanda di Luca Ricci temevo, da un
giorno all'altro, di trovarmi Windows 11... e dopo anni di "resistenza" (ho
usato Windows 7 fino a che non sono stato proprio costretto a passare a
Windows 10 per problemi di aggiornamento con alcuni programmi) ho più di
qualche timore a passare subito a W11...
Ovlas
Io ho il problrma contrario, programmi che con W10 mi danno problemi, così
col desktop mantengo W7.
Concordo: il grosso timore e' questo.
--
Questo post vuole essere solo uno spunto di riflessione.
Continua a leggere su narkive:
Loading...